Domenica al museo gratis, prosegue il boom

Cultura e spettacolo

“In questo agosto i cittadini hanno raccolto con ancora maggiore entusiasmo l’invito di Domenica al Museo, l’iniziativa che vede alleati musei e istituti culturali statali, civici e privati, aperti in forma gratuita”. Lo afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, alla luce dei dati sull’affluenza di visitatori: rispetto a quello del 2017, quando le visite erano state 12.291, l’agosto 2018 fa segnare un aumento deciso, raggiungendo quota 13.903 presenze nei musei statali, civici e privati aperti in forma gratuita (erano stati 10.452 nello stesso mese del 2016). “I musei sono prima di tutto luoghi di conoscenza e cittadinanza, e condividerne l’esperienza una volta al mese nella forma di un’apertura gratuita e’ la migliore azione possibile per diffondere e incrementare il patrimonio cognitivo di una comunita’” prosegue Del Corno, aggiungendo che “spiace molto che il Ministero abbia optato per interrompere questo progetto che negli anni ha saputo coniugare accessibilita’ e sostenibilita’ della cultura. Il Comune di Milano invece andra’ avanti, con la decisione assunta di rendere permanente la gratuita’ per ogni prima domenica del mese”. Una posizione che l’assessore aveva gia’ anticipato ieri in un post su Facebook: questa prima domenica di agosto “probabilmente, a quanto comunicato dall’attuale Ministro Bonisoli, sara’ l’ultima Domenica al Museo nazionale. Non sara’ cosi’ per Milano. Con il Sindaco Beppe Sala abbiamo deciso di rendere questa iniziativa permanente: i Musei Civici milanesi saranno sempre aperti e gratuiti ogni prima domenica del mese” aveva annunciato Del Corno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.