Gdf Como arresta tre passeur di migranti in Svizzera

Cronaca

Milano 28 Maggio – – La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso ha arrestato tre persone per aver favorito l’immigrazione clandestina in Svizzera. Il provvedimento è arrivato a conclusione di indagini cominciate nel 2017 con l’operazione Caronte contro la tratta di esseri umani ed il traffico di migranti.
Le indagini, in accordo con le Autorità svizzere e con la collaborazione del Centro di Cooperazione di Polizia e Dogana di Chiasso, hanno scoperto l’esistenza di due gruppi di “passatori”, il primo operante nella zona adiacente il valico di “Crociale dei Mulini” nel territorio di Ronago ed il secondo nella zona boschiva vicino al valico stradale di Ponte Chiasso.
Gli indagati fornivano anche mappe manoscritte dei percorsi da seguire. Cinque gli indagati di cui tre raggiunti da ordinanza di custodia cautelare in carcere: sono di nazionalità maliana, gambiana e tunisina.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.