Via del Gesù: truffa da 1 milione e mezzo di euro in hotel. Orologi pagati con soldi falsi

Cronaca

Milano 29 Aprile – I soldi, sistemati in due trolley, li avevano anche visti e controllati. Così, quando hanno consegnato la “merce”, erano sicurissimi di aver concluso un buon affare. Ma, purtroppo per loro, erano appena stati truffati.

Maxi raggiro a Milano, dove due imprenditori giapponesi – una donna di ventisette anni e un uomo di quarantadue – hanno visto i loro tre orologi di lusso svanire nel nulla per ritrovarsi in mano una montagna di banconote false.

Stando a quanto raccontato dalle stesse vittime, tutto è iniziato giovedì, quando la coppia è arrivata sotto la Madonnina per concludere la vendita dei tre gioielli, che – sempre secondo le testimonianze dei giapponesi – valgono 500mila euro ciascuno.

Venerdì, i due si sarebbero incontrati con due italiani – due uomini interessati all’acquisto, “curato” da due intermediari – in un hotel di lusso in via Gesù, zona Montenapoleone.

I due acquirenti, secondo quanto messo a verbale dagli imprenditori, sarebbero arrivati all’appuntamento con due trolley con all’interno 250mila euro in contati, che avrebbero mostrato alle vittime. A quel punto – è molto probabile che il resto dei soldi dovesse essere inviato tramite bonifico – i giapponesi avrebbero consegnato gli orologi e avrebbero salutato i “clienti”.

Poco dopo, però, gli imprenditori hanno scoperto che le banconote erano false – tutte con la scritta Fac-simile – e avrebbero chiesto un appuntamento agli intermediari che avevano seguito l’affare, due 22enni cittadini degli Emirati Arabi Uniti.

Al secondo incontro, allertati proprio dalla coppia nipponica, si sono presentati anche i poliziotti, che hanno fermato e identificato gli intermediari. Per loro, al momento, è scattata una denuncia per truffa in concorso. La polizia sta ora approfondendo le indagini per cercare di risalire ai due truffatori scomparsi con gli orologi. (Milanotoday)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.