M1 Bisceglie: baby rapinatori cercano di rapinare 15enne armati di coltello. Arrestati

Milano 13 Marzo – Avevano un coltello in tasca e stavano cercando di rapinare un ragazzino di 15 anni. Volevano impadronirsi di quello che indossava e dei pochi euro che aveva in tasca mentre aspettava il padre fuori dalla stazione della metro. Ma per loro sono scattate le manette, arrestati dai poliziotti del commissariato Lorenteggio. È successo nel primo pomeriggio di venerdì 9 marzo a Milano, nei guai due ragazzini italiani di 15 anni.

Tutto è accaduto nei pressi del capolinea della M1 di Bisceglie, luogo in cui negli ultimi giorni erano avvenute altre rapine. Gli agenti erano sulle tracce dei malviventi e le loro strade si sono incrociate venerdì pomeriggio, ma prima della tentata rapina. Già perché i due baby malviventi — come riferito dalla questura — avevano attirato l’attenzione dei poliziotti che stavano indagando sul caso. Prima li avevano visti vicino al capolinea, poi li avevano seguiti in metropolitana e al Parco Sempione. E proprio alle spalle del Castello li avevano fotografati insieme ad altri giovani mentre si scambiavano un coltello col manico rosso, lo stesso che avevano in tasca. Non solo: non li hanno persi di vista fino quando, fuori dalla stazione di Bisceglie, hanno avvicinato il 15enne e hanno tentato di derubarlo.

Accompagnati in questura i giovani hanno riferito di aver compiuto altre rapine, ma sul caso sono ancora in corso accertamenti. Per il momento, ha precisato la dirigente dell’ufficio prevenzione generale Maria José Falcicchia, non ci sono elementi utili per contestare ai due 15enni le altri atti violenti, anche se i giovani avrebbero ammesso tutto durante le dichiarazioni spontanee.

Sul caso sono in corso accertamenti da parte degli agenti del commissariato Lorenteggio e dell’Upg. Gli agenti non escludono che ci siano altri ragazzini implicati nelle attività criminali e che i colpi siano di più rispetto a quelli ammessi, tutti avvenuti nei primi giorni di marzo. L’ultimo a segno, prima delle manette, sarebbe avvenuto solo poche ore prima, sempre nella zona di Bisceglie.

 Colpi fotocopia

Tutte le rapine, come riferito da via Fatebenefratelli, sono avvenute nelle prime ore del pomeriggio nei pressi della fermata di Bisceglie. Le vittime? Quasi sempre ragazzini, derubati di oggetti tecnologici e capi d’abbigliamento. Sempre da altri ragazzini: loro coetanei che— secondo un’ipotesi degli inquirenti — potrebbero aver rivenduto il bottino.

 

Milano Post

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com