Alle esequie di Gian Marco Moratti il mondo della politica e dello sport

Cronaca

Milano 28 Febbraio – “Era un ragazzo speciale. È una storia di 50 anni fa ed è una bella storia”. Così la giornalista Lina Sotis ha ricordato Gian Marco Moratti, di cui è stata la prima moglie, arrivando nella chiesa di San Carlo ai funerali dell’imprenditore scomparso a 81 anni. Fuori dalla chiesa ci sono decine di corone di fiori mandate dai dipendenti del gruppo petrolifero Saras, di cui era presidente, dal teatro alla Scala, dall’Inter, da Roberta Armani, dal presidente dell’Inter ErickThohir, da Pippo Baudo, per citarne solo alcune. In chiesa per la funzione i rappresentanti del mondo delle imprese, della politica e dello sport, come Paolo Scaroni, ex amministratore delegato di Eni, Lapo Elkann, Federico Ghizzoniex ad di Unicredit, Marco Tronchetti Provera ad di Pirelli con la moglie, Diana Bracco, arrivata in lacrime, Paolo Berlusconi, il governatore Roberto Maroni, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il presidente del Coni Giovanni Malagò, Gianfelice Facchetti, Marco Branca ex attaccante e dirigente dell’Inter, una delegazione della primavera nerazzurra, con l’allenatore Stefano Vecchi, Ernesto Pellegrini ex presidente InterAd accompagnare il feretro in chiesa, gremita di persone, la famiglia: la moglie Letizia, ex ministro dell’Istruzione ed ex sindaco di Milano, con i figli Gilda e Gabriele, insieme ad Angelo e Francesca, avuti da Gian Marco nel primo matrimonio con Lina Sotis. Poco prima in chiesa era entrato il fratello Massimo Moratti, con la moglie Milly. Sulla bara un cuscino di rose rosse. Alle 17 Gian Marco Moratti sarà sepolto, come da suo volere, al cimitero di San Patrignano, la comunità a cui lui e la moglie Letizia hanno dedicato molti anni della loro vita.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.