Expo, anche la Corte dei Conti indaga su Sala

Milano

Milano 3 Febbraio – La Procura generale della Corte dei Conti della Lombardia ha notificato un avviso preliminare all’ex ad di Expo e sindaco di Milano, Giuseppe Sala,all’ex manager Expo Angelo Paris e ad altri per un presunto danno erariale da 2,2 milioni di euro in relazione alla fornitura degli alberi per l’Esposizione Universale. E’ emerso a margine dell’udienza preliminare a carico del primo cittadino milanese e di altri imputati.
A rendere noto l’avviso di indagini preliminari è stato lo stesso legale di Sala, l’avvocato Salvatore Scuto. Avvisi sono stati notificati anche all’ex dg di Infrastrutture lombarde spa, Antonio Rognoni, all’ex manager di Expo Angelo Paris e alle società Metropolitane Milanesi e Ilspa.
Quanto all’accusa di abuso d’ufficio constatata a Sala per il maxi appalto per la Piastra dei Servizi dell’Esposizione Universale, l’avvocato Scuto ha sostenuto che è “nulla”. Secondo il legale, la Procura Generale poteva chiedere il rinvio a giudizio solo per i reati contestati inizialmente nell’indagine.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.