“Un giro in macchina per osservare le bellezze del centro di Milano? Perchè no tanto ci sono i parcheggi di Milano centro”

Milano

Milano 2 Febbraio – E se per una volta ci concedessimo il piacere, oggi divenuto trasgressivo, di compiere un giro turistico in automobile per osservare i palazzi, le chiese dagli stili tanto differenti o i negozi degli stilisti più alla moda che rendono così vivo il centro di Milano? Qualcuno potrebbe obiettare: ma dove lascio la macchina? Dove trovo le aree di sosta? E come pago il ticket dell’area C? Domande legittime ma superabili grazie ad alcuni parcheggi situati in zone strategiche del centro storico.

Parcheggiare la vettura in luoghi vicino ai simboli della città e concedersi brevi passeggiate per osservare i monumenti è un lusso ‘economico’ che ci possiamo concedere. Possiamo iniziare lasciando la vettura al Buonaparte Parking di via Puccini al civico 5, percorrere a piedi il Foro Bonaparte, imboccare via Cusani e ritrovarsi nel famoso quartiere di Brera, pieno di gallerie d’arte, negozi e palazzi di pregio come quello dell’omonima prestigiosa Pinacoteca (che accoglie capolavori come il Cristo morto di Andrea Mantegna) con annessa Biblioteca nazionale, meglio nota come Braidense. Camminando ancora un po’ in questa tranquilla zona pedonale si può facilmente giungere in piazza Gae Aulenti, cuore del nuovo centro direzionale di Milano, premiata dal Landscape Institute come una delle piazze più belle del mondo anche in termini di innovazione e tutela ambientale, da cui si potrà osservare il famoso grattacielo chiamato Bosco Verticaleun complesso di due palazzi residenziali progettato da Boeri Studio, così denominato per la presenza di oltre duemila essenze arboree, tra arbusti e alberi ad alto fusto, distribuite sui prospetti.

Per un giro turistico più classico è meglio lasciare la macchina al Sant’Ambrogio Parcking (da preferire per tutti coloro che si recano spesso all’Università Cattolica, essendo convenzionato con l’Ateneo), situato proprio in piazza Sant’Ambrogio accanto alla meravigliosa Basilica e all’Università, costruita nei terreni dell’antico monastero cistercense dell’abbazia. Seconda solo al Duomo è una delle più antiche chiese del capoluogo lombardo, è stata costruita nel IV secolo dal vescovo Ambrogio, le cui spoglie riposano nella cripta. All’interno si conservano opere importanti del panorama artistico milanese come il sarcofago di Stilicone di età tardo romana, il sacello di San Vittore in Ciel d’oro coi suoi preziosissimi mosaici del V secolo, l’altare d’oro, il ciborio di epoca ottoniana, opere di grandi maestri come Bergognone, Luini e Tiepolo.

Chi opta per la scienza può parcheggiare al Carducci Parking di via Olona, 4 per visitare Il Museo della Scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci, il più ampio museo tecnico-scientifico in Italia che possiede la più grande collezione al mondo di modelli di macchine realizzati a partire dai disegni del famoso ‘genio’ toscano. Collocato nell’antico monastero di S. Vittore al Corso nelle vicinanze del luogo dove Leonardo possedeva alcuni terreni coltivati a vigna, all’epoca appena fuori le mura cittadine, è molto vicino alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie dove, oltre alla stupenda basilica, nel refettorio del Convento si può ammirare il celebre Cenacolo vinciano.

Sostare al Garage Velasca in via Pantano, 4 permetterà di vedere la Torre Velasca, un grattacielo di 26 piani il cui nome deriva dalla piazza in cui si trova intitolata fin dal XVII secolo al governatore spagnolo Juan Fernández de Velasco che svetta per un centinaio di metri come un ‘unicum’ nello skyline milanese. Questo parcheggio è ideale per chi frequenta o lavora all’Università degli Studi di Milano, detta La Statale, il più grande Ateneo della Lombardia, la cui sede centrale è situata nell’edificio rinascimentale della Ca’ Granda, l’antico ospedale dei poveri, voluto da Francesco Sforza, duca di Milano ed edificato dall’architetto fiorentino Filarete. A pochi passi la Chiesa di S.Nazaro, una delle quattro basiliche fondata da Sant’Ambrogio che è anche la più antica chiesa dell’Occidente ad avere una pianta a croce latina.

parcheggi di Parking Milano Centro sono facilmente raggiungibili e bene individuabili dalla segnaletica stradale; aperti tutto l’anno 24h su 24, sono video sorvegliati e presidiati grazie alla tecnologia e al personale qualificato che lavora per soddisfare ogni esigenza della clientela con competenza e disponibilità. Nelle  schede di ogni parcheggio sono descritti prezzi e servizi che variano a seconda delle sedi e del tipo di veicolo. Sono previsti abbonamenti che consentono l’accesso libero ed illimitato ai parcheggi; tessere a scalare per pagare in modo comodo, utile e vantaggioso per i frequentatori saltuari della zona; in essere convenzioni con negozi, albergi, ristoranti, ospedali, teatro, aziende che intendono agevolare i propri clienti
I parcheggi Parking Milano Centro sono tutti convenzionati con Area C offrendo il ticket al prezzo agevolato di 3€ anziché 5€, dopo la prima ora di sosta. I tagliandi sono disponibili nelle autorimesse e devono essere attivati entro la mezzanotte del giorno di ingresso nella Cerchia dei Bastioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.