Pregiudicato brandisce un’ascia per strada: bloccato dai vigili e ricoverato

Cronaca

Milano 20 Gennaio – – È stato fermato e disarmato da una pattuglia dei vigili di quartiere, senza che nessuno si facesse male, un cittadino italiano in evidente stato di alterazione psicologica che ieri mattina camminava in via Saponaro, zona sud Milano, brandendo un’ascia di ferro. Lo ha annunciato il Comune del capoluogo lombardo, spiegando che gli agenti sono intervenuti dopo essere stati avvisati da una cittadina che aveva notato l’uomo che proveniva da via Costantino Baroni, e lo hanno fermato pochi minuti dopo in via Saponaro.

Il 58enne M. C., conosciuto in zona con precedenti per reati contro il patrimonio, porto abusivo d’armi e resistenza a pubblico ufficiale, era in stato di alterazione psicologica e, al momento dell’arrivo della pattuglia, stava inveendo di fronte ad un bar. In un momento di distrazione, gli agenti sono riusciti a recuperate l’arma che era stata appoggiata al suolo e a fermare l’uomo che aveva con sé anche un coltello.

Prima di essere fermato, con l’ascia aveva colpito alcune colonne di portici in cemento poco distanti dalla sua abitazione. Dopo il fermo, l’uomo è stato condotto dalla Polizia Locale presso il pronto soccorso del San Paolo e sottoposto, secondo le indicazioni del medico, ad un Trattamento sanitario obbligatorio (Tso).(Askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.