Franceschini firma decreto restauro Binario 21

Cronaca

Milano 13 Gennaio – Tre milioni di euro per il finanziamento del progetto di recupero e valorizzazione del binario 21 della Stazione Centrale di Milano, il luogo dove partivano i vagoni della morte carichi di ebrei e di dissidenti diretti ai campi di sterminio nazisti. È questo il contenuto del decreto firmato ieri dal ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini.
“Questo finanziamento – sottolinea Franceschini, in una nota – consentirà un impegno diretto dello Stato italiano nel recupero e nella valorizzazione di uno dei luoghi della memoria, dove iniziò l’orrore della Shoah a Milano”.
Il binario 21, tra il 1943 e il 1945, fu il punto di partenza dei deportati verso i campi di concentramento. Nella sua sede, al di sotto della stazione ferroviaria, sorge ora il Memoriale della Shoah, luogo di memoria, di studio e di ricerca aperto alla collettività. (Ansa)

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.