Detenzione preventiva contraria a dignità, risarcito

Cronaca

Milano 4 Gennaio – Il tribunale civile di Brescia ha riconosciuto a un ex detenuto un risarcimento di oltre 14mila euro per le condizioni delle carceri nelle quali è rimasto detenuto. Carmelo Gallico, 54 anni, per accuse di mafia poi risultate infondate ha trascorso un lungo periodo di detenzione preventiva tra le carceri di Brescia, Cuneo, Nuoro e Rebibbia a Roma. Secondo il giudice civile Giuseppe Magnoli, le condizioni del detenuto, assistito dall’avvocato Andrea Arcai, sono state contrarie alla dignità umana. (Ansa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.