Trapianto menisco con organo cadavere a Pavia

Cronaca

Milano 24 dicembre –  Per la prima volta al Policlinico San Matteo di Pavia è stato effettuato un trapianto di menisco con organo prelevato da cadavere. L’intervento chirurgico su una paziente di 17 anni, residente nel milanese. La ragazza è già stata dimessa. L’organo è stato prelevato da un cadavere conservato alla Banca del Tessuto del Gaetano Pini di Milano. L’intervento, che si realizza in pochi altri centri italiani, è stato effettuato e diretto da Giacomo Zanon, chirurgo della “squadra” di Franco Benazzo, direttore dell’Ortopedia. “La ragazza – spiega Benazzo – aveva subito 18 mesi prima circa, una asportazione completa del menisco laterale”. “L’unica possibilità di non condannare il comparto laterale all’artrosi in età giovanile – ricorda Zanon – è stato quello di inserire nuovamente l’ammortizzatore esterno, cioè un nuovo menisco, prelevato da cadavere dalla banca del tessuto dell’ospedale Pini”. “L’intervento – continua – si è svolto completamente in artroscopia, è durato circa 2 ore ed è perfettamente riuscito”.(Ansa)
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.