Sequestrate armi alla fiera Oh bej Oh bej.

Cronaca

Milano 14 dicembre – Non potevano essere vendute in una bancarella ambulante, per questo motivo circa 260 armi come coltelli a serramanico, manganelli e taser sono stati sequestrati dagli agenti della Polizia Locale alla fiera degli Oh bej Oh bej di Milano. La legge – spiega il Comune -consente di vendere i normali strumenti da punta e da taglio in forma ambulante – ad esempio coltelli da cucina o forbici – con un’autorizzazione del Comune.     Per quanto riguarda invece le armi, ovvero strumenti la cui prevalente destinazione è l’offesa come quelli posti sotto sequestro, è assolutamente vietata ogni forma di vendita ambulante. Al termine del controllo sono stati posti sotto sequestro pugnali, coltelli a spinta, a farfalla, a scatto, baionette con aggancio per fucile, manganelli telescopici, tirapugni ed altri strumenti la cui destinazione prevalente è l’offesa alla persona. Sono stati trovati anche dei taser, pistole a diffusione elettrica capaci di lanciare dardi che raggiunto il bersaglio rilasciano scosse elettriche.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.