Al Teatro Manzoni Vincenzo Salemme con “Una festa esagerata”

Cultura e spettacolo

Milano 11 Dicembre – Come racconta lo stesso autore, la commedia nasce da un’idea che aveva in mente da tempo per parlare delle persone – cosiddette normali – che vivono nascondendosi dietro lo scudo delle convenzioni e che per le relazioni sociali usano il codice dell’ipocrisia come unica soluzione per la sopravvivenza alle ‘chiacchiere’, alle ‘voci’, ai sussurri pettegoli e sospettosi dei vicini. uno spaccato della piccola borghesia vista come un enorme condominio abitato da vicini che si prestano lo zucchero e si scambiano i saluti ma, se del caso, pronti anche a tradire e condannarsi. una commedia che, tra le risate, sprona al dialogo.

.

feriali ore 20.45

festivi ore 15.30

26 dicembre e 1 gennaio ore 16.30

31 dicembre ore 18.00 e 21.30

24 e 25 dicembre riposo

info 02 7636901

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.