Animali in casa segregati, maxi sequestro animali

Cronaca Zampe di velluto

Milano 26 ottobre – Sessantotto animali, di cui 38 gatti e 18 cani, ‘segregati’ nell’abitazione di una 51enne di Senago, nel milanese, sono stati sequestrati dalla Procura di Milano lo scorso 7 ottobre, con l’ipotesi di abbandono e maltrattamento e di detenzione in condizioni incompatibili tali da causare gravi sofferenze. Nella casa della donna, al momento ricoverata in ospedale e indagata insieme al compagno, sono stati ritrovati anche 4 conigli, 2 capre, 4 pappagalli e 2 tartarughe d’acqua. Come è emerso dalle indagini coordinate dal pm Maria Letizia Mocciaro, la camera da letto matrimoniale dell’abitazione oltre ai sedici gatti, ospitava due cani Gionninno e Barby e quattro conigli. Da quanto si legge nell’annotazione della polizia giudiziaria, gli animali si trovavano in una situazione di “pesantissimo degrado” e il letto a due piazze era diventato “la mangiatoia dei gatti che vivevano in promiscuità con i cani”. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.