A Milano sudamericano cerca di violentare ragazza che suona clacson, salvata dai residenti.

Cronaca

Milano 2 ottobre – Una ragazza di origini sudamericane di 20 anni è stata aggredita da un uomo di 46 anni sudamericano che l’aveva caricata all’esterno di una discoteca ieri mattina a Milano. L’uomo ha cercato di violentarla ma la ragazza è riuscita a urlare e suonare il clacson attirando l’attenzione di alcuni abitanti di Quarto Oggiaro, zona a nord di Milano, che sono scesi in strada, spaccando il vetro dell’auto. L’uomo è scappato, scaricando la ragazza dopo poche centinaia di metri, ma è stato arrestato dalla Polizia Locale. Al termine di una notte passata in discoteca dove aveva bevuto molto, la ragazza ha accettato di farsi portare a casa dall’uomo che stazionava con la sua Lancia verde fuori dal locale. Durante il tragitto, l’uomo ha accostato e ha cercato di violentare la ragazza che però è riuscita ad attirare l’attenzione di alcuni abitanti dei palazzi vicini. Due persone hanno rotto il vetro dell’auto e colpito con pugni l’uomo che è riuscito a mettere in moto e scappare ma è stato poi identificato e arrestato.(Ansa)
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.