Baranzate, picchia la moglie e la insegue con ascia: arrestato.

Cronaca

Milano 28 agosto – Ha aggredito la moglie 57enne colpendola con schiaffi e pugni. Poi l’ha inseguita con un’ascia costringendola a lanciarsi dal balcone. L’uomo, un romeno di 44 anni, già noto alla giustizia, è stato arrestato dai carabinieri di Bollate. La moglie è invece ricoverata all’ospedale Sacco di Milano con contusioni e fratture al polso e a uno zigomo.

I militari sono intervenuti nello stabile alla periferia di Baranzate, paese a Nord del capoluogo, su segnalazione dei vicini spaventati dalle urla in arrivo dall’appartamento. L’uomo, ubriaco, sospettava che la moglie avesse una relazione extraconiugale. La discussione è in breve degenerata: tanto che per sfuggire al marito, la donna si è gettata dal balcone al primo piano della palazzina. Il 44enne si trova ora nel carcere milanese di San Vittore e deve difendersi dall’accusa di maltrattamenti. (Askanews)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.