Arancia Meccanica in stazione Centrale

Cronaca

Milano 23 Luglio – Si aggiravano nella zona della Stazione Centrale per picchiare e rapinare i passanti e non solo, anche un clochard romeno sessantenne che dormiva all’angolo con piazza IV Novembre. Alla fine i tre, di 18-20 anni, sono stati arrestati dai carabinieri e portati a San Vittore.

E’ successo nella notte tra il 21 e il 22 luglio. La prima chiamata al 112 arriva all’una e quaranta, a telefonare sono tre ragazzi di Vicenza che – tornando dal concerto all’Ippodromo dei Red Hot Chili Peppers – notano tre giovani che stanno picchiando il senzatetto con un ombrello e anche con la stampella del poveretto. I giovani vicentini intervengono in difesa del clochard e vengono a loro volta picchiati: uno di loro è stato portato in ospedale per un’importante ferita alla mano e ne avrà per venticinque giorni.

I malviventi, nel frattempo, scappano prima dell’arrivo dei carabinieri. Ma, grazie alle descrizioni, un’auto dei militari lì vicino li intercetta e li arresta. Uno dei tre giovanissimi, in particolare, era riconoscibile dalla chioma ossigenata.

A quel punto arriva alla centrale operativa un’altra telefonata. Sempre per tentata rapina. Questa volta le vittime sono tre uomini e una donna della provincia di Livorno, anche loro in Centrale di ritorno dal concerto rock. La descrizione dei malviventi coincide e anche il modus operandi è identico: picchiati con l’ombrello e poi il tentativo, non riuscito, di rapina.

I carabinieri portano quindi a San Vittore i tre ragazzi con l’accusa di tentata rapina continuata (visti i due episodi a breve distanza l’uno dall’altro) e anche di lesioni al clochard, che comunque non si è fatto refertare al pronto soccorso. Si tratta di un 18enne e di due 20enni che vivono tra Saronno e Rovello Porro.

Due di loro erano stati arrestati per rapina in flagranza su un treno di Trenord. E prima erano entrati, come indagati a piede libero, nell’indagine che riguardava sempre alcune rapine sui treni da parte di ragazzi che poi pubblicavano online i selfie con le Vele di Scampia alle spalle. (Milano Today)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.