Lombardia: ‘Note su un tetto che scotta’, musica che cura all’INT di Milano

Cultura e spettacolo Milano Solidale

All’Irccs di via Venezian torna la rassegna di concerti per pazienti e familiari

Milano 31 Maggio – Appuntamento in terrazza per i pazienti dell’Istituto nazionale tumori di Milano. L’ora è quella dell’aperitivo e il pezzo forte è il sottofondo: musica classica, jazz e rock per aiutare a curare il corpo rilassando la mente.

All’Irccs di via Venezian torna ‘Note su un tetto che scotta’, la rassegna di concerti che animerà l’Istituto per 7 serate: ogni martedì fino al 4 luglio, più giovedì 15 giugno. L’obiettivo è regalare qualche ora di serenità ai pazienti, ma anche ricordare gli effetti positivi dell’arte e in particolare il potere benefico della musica sulla qualità di vita dei malati di cancro. E’ per loro che tutti i musicisti ospiti si esibiranno gratuitamente, per quella che è l’unica iniziativa del genere organizzata da un Istituto di ricerca e cura a carattere scientifico.

Il 6 giugno si esibiranno Luisa Prandina, Giovanni Paciello, Nicola Meneghetti e Marcello Sirotti del Teatro alla Scala di Milano; il 13 giugno con Stefano Signoroni & The MC, il 15 con Ricky Anelli & The Good Samaritans, il 20 con Gaetano Liguori Trio, il 27 con La Cava e il 4 luglio con The Shout [Beatles Tribute].

L’appuntamento è alle 19 e le esibizioni saranno accompagnate da un rinfresco.  (AdnKronos Salute)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.