La Juve acchiappa il sesto scudetto e ora pensa al triplete

Sport

Milano 22 Maggio – Sesto scudetto di fila, un record in Italia, e ora caccia al triplete. Con la vittoria per 3-0 sul Crotone, la Juventus mette in cassaforte lo scudetto 2016-2017 con una giornata d’anticipo rispetto alla fine del campionato (FOTOGALLERY). La Vecchia Signora sistema in bacheca il 33° tricolore, il 35° secondo i calcoli dei tifosi che rivendicano anche i due titoli cancellati dai procedimenti sportivi di Calciopoli.

La squadra guidata da Massimiliano Allegri completa un’altra cavalcata lasciando le briciole ai rivali, se si considera che lo scudetto arriva a pochi giorni dalla conquista della 12esima Coppa Italia – la terza di fila -, vinta mercoledì a Roma con il successo per 2-0 contro la Lazio.

Ora, i riflettori si spostano sull’obiettivo più ambito. Il 3 giugno, a Cardiff, la Juve scenderà in campo per contendere la Champions League al Real Madrid, club campione d’Europa in carica. I bianconeri, che nella loro storia si sono accomodati sul trono continentale solo in due occasioni, puntano a trasformare in indimenticabile un’annata già eccellente.

BUFFON – “Abbiamo scritto delle belle pagine che entrano nel libro della storia del calcio. Vincere non è mai facile: al di là delle parole che si dicono, stare in alto è sempre sinonimo di sacrificio e abnegazione da parte di tutti”. Sono le parole ai microfoni di Premium Sport del capitano della Juventus, Gianluigi Buffon, dopo il successo per 3-0 col Crotone che è valso alla squadra il sesto scudetto consecutivo.

“Se si vuole vincere le gare bisogna sempre avere la testa e le gambe giuste”, conclude il portiere bianconero. (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.