Rom: la Giunta smentisce ufficialmente la promessa chiusura del campo di via Negrotto

Milano
Milano 4 Aprile – Era fine marzo 2016 quando l’ex assessore alla sicurezza Granelli annunciava a stampa e cittadini la prossima chiusura del campo rom di Via Negrotto – segnala Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia – Entro aprile 2016 sarebbe dovuto partire l’iter per smantellare il campo seguendo la procedura già seguita per quello di Via Idro.
Ebbene il campo è ancora lì, con il suo carico di degrado e illegalità. Rimane in tutto il suo spettacolo desolante, nonostante le promesse ai cittadini e nonostante le tante indagini e blitz che hanno dimostrato la presenza costante di decine di pregiudicati, refurtiva e spesso, pure, di veri e propri arsenali di armi. Doveva essere sgomberato per ragioni di sicurezza urbana e per mancanza delle norme igienico-sanitarie, oltre ai rischi di un incendio per l’impianto elettrico vandalizzato e gli allacciamenti abusivi. Nulla.
L’assessore Rozza in risposta a una mia interrogazione ha annunciato che il campo non sarà sicuramente sgomberato a breve con queste parole: “Per quanto riguarda l’eventuale chiusura del campo questo Assessorato agirà quando ci sarà una soluzione definitiva per la sistemazione dei residenti regolari del campo, onde evitare che si determini una polverizzazione nella città delle famiglie in tanti piccoli insediamenti abusivi”
Pensare che quasi un anno fa si parlava di ordinanza pronta con un dossier già predisposto con la documentazione sulla situazione di pericolo, emarginazione e degrado legati al campo. Inoltre l’ex assessore comunicava ai cittadini a maggio 2016 (in piena campagna elettorale) con una mail l’ormai certo sgombero con queste parole “L’avvio del procedimento per lo sgombero è confermato. Abbiamo acquisito tutti i dati e, a seguito dell’approvazione in Giunta dei PEG relativi al bilancio preventivo 2016 (mercoledì 25 maggio) approvato solo qualche settimana fa dal Consiglio Comunale, verrà proposta alla Giunta dal mio assessorato la delibera come fatto per via Idro, utilizzando il precedente in caso di eventuali ricorsi”
Promesse elettorali clamorosamente disattese, il Comune non ha alcuna intenzione di sgomberare il campo. Un vero scandalo che i cittadini della zona devono finalmente sapere, sono stati chiaramente presi in giro dalla giunta.

link ad articolo che annunciava chiusura campo http://www.leggo.it/news/milano/campi_rom_milano_via_idro_via_negrotto-1625014.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.