Opera e Garbagnate Milanese – Armi e droga sequestrate dai Carabinieri in perlustrazioni nelle aree rurali

Cronaca

Milano 11 Gennaio – I Carabinieri della Compagnie di Corsico e Rho, nel corso di appositi servizi di controllo e perlustrazione presso le aree rurali dei rispettivi territori, hanno rinvenuto armi, munizioni e circa 500 gr. di sostanze stupefacenti.

Nella serata del 7 gennaio, a Opera, i militari della locale Stazione, durante l’ispezione di un cascinale abbandonato in zona via Adda, hanno rinvenuto un fucile a caricamento singolo cal. 7,62, una carabina semiautomatica cal. 223 “Remington” con due caricatori, una carabina semiautomatica di produzione sovietica cal. 7,62 con baionetta, foto-garbagnatenonché 592 cartucce di vario calibro. Le armi, tutte in perfetto stato di conservazione e funzionanti, sono risultate essere provento di un furto commesso nel dicembre scorso in un’abitazione della provincia di Pavia.

Nella giornata dell’8 gennaio, a Garbagnate Milanese, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rho, durante l’ispezione di un’area boschiva lungo via Trattati di Roma, hanno individuato un’auto risultata rubata a Cerro Maggiore (MI) nei primi giorni dell’anno. Il controllo della station wagon ha permesso di rinvenire, nel vano portaoggetti del cruscotto, una pistola Smith&Wesson cal. 357 magnum, provento di un furto in abitazione commesso nel febbraio 2015 in provincia di Biella, corredata da 32 proiettili e da un silenziatore artigianale in acciaio, unitamente a 4 cartucce a pallini cal. 12. Occultati in diversi nascondigli ricavati nel veicolo, i Carabinieri hanno scoperto 350 gr. di hashish in panetti, ovuli, nonché in singole dosi, 50 gr. di cocaina, 50 gr. di eroina e 30 gr. di marijuana, oltre a un bilancino di precisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.