Alle Stelline “La Casa lontano da Casa”: con la Fondazione Ronald per sostenere i bimbi malati e le loro famiglie

Milano Milano Solidale

Milano 13 Dicembre – L’appuntamento è a Milano presso il chiostro della Fondazione Stelline, dal 13 al 18 Dicembre per conoscere Fondazione Ronald e il suo impegno nel sostenere le famiglie affinché queste possano prendersi cura di coloro che amano. Sei giorni per scoprire questa incredibile realtà solidale che finora ha accolto più di 33.000 persone e prendere parte alle numerose attività in programma, in una magica atmosfera natalizia

La Casa lontano da Casa

La casa è il luogo dove c’è amore, dove ci si sente al sicuro circondati dall’affetto della propria famiglia. Per questa ragione quando un bambino si trova ad affrontare una malattia che prevede delle cure impegnative, è fondamentale che abbia accanto a sé la sua mamma e il suo papà.

Molte volte però per ricevere le cure adeguate si è costretti ad allontanarsi dalla propria città e quindi anche dalla propria casa per raggiungere centri pediatrici di eccellenza, abbandonando quella sicurezza e quel calore che solo l’accogliente atmosfera domestica sa regalare. E dovendo affrontare in aggiunta lo stress e il problema di un alloggio costoso o non immediatamente disponibile.

Alle cure non si può certo rinunciare, cosa fare dunque?
E’ per venire incontro all’esigenza di tante famiglie che ogni giorno si confrontano con questo difficile interrogativo che Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald ha creato le Case Ronald e le Family Room, strutture destinate ad ospitare proprio chi si trova in questa situazione e che diventano temporaneamente una “Casa lontano da Casa” per tutti quei bambini gravemente ammalati e per le relative famiglie.

Le Case Ronald, situate nelle immediate vicinanze di un ospedale, e le Family Room, direttamente all’interno dei padiglioni pediatrici, aprono le porte ai genitori che devono seguire il proprio figlio nel corso di un iter ospedaliero che generalmente prevede una degenza lunga.

L’obiettivo è chiaro: favorire l’accesso a cure mediche di eccellenza e mettere le mamme, i papà e naturalmente i bimbi nella migliore condizione per vivere insieme questo momento, perché la guarigione passa anche dal benessere del paziente e di chi gli sta accanto.

Autorevoli ricerche dimostrano che avere vicino la propria famiglia ha importanti effetti positivi sul benessere dei bambini e illustrano l’importanza delle Case Ronald e delle Family Room nel consentire l’implementazione di un modello di cura “family centered”.

Fondazione Ronald

Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald è un’organizzazione no profit internazionale che porta avanti la sua causa da più di 40 anni e in oltre 60 paesi al mondo, con 359 Case Ronald, 209 Family Room e 48 Care Mobile.

In Italia la Fondazione è attiva da oltre 15 anni, durante i quali ha sostenuto e accolto circa 33.000 personenella sue Case Ronald e Family Room, consentendo alle famiglie di stare insieme il più possibile, ma anche di risparmiare in maniera considerevole sulla sistemazione. L’aspetto economico è infatti un’altra questione rilevante da tenere in considerazione: solo nel 2015 Fondazione Ronald ha stimato che le famiglie accolte hanno risparmiato più di 2,2 milioni di euro in costi di accoglienza e ospitalità.

Le Case Ronald in Italia sono quattro e si trovano a Brescia, a Roma (dove esistono 2 strutture) e a Firenze. Ogni Casa Ronald, a seconda della grandezza, è dotata di alloggi moderni e accoglienti, completamente arredati e dotati di ogni servizio. Nelle parti comuni vengono allestite una cucina, una lavanderia, una sala da pranzo e aree di incontro e relax per le famiglie.

Grazie anche a questi spazi comuni le Case Ronald non solo consentono a genitori e figli di stare vicini, ma mettono anche in contatto le mamme e i papà con altre famiglie che stanno fronteggiando la stessa esperienza e con le quali si genera subito empatia. In questo modo si crea intorno ai genitori una vera e propria rete sociale, essenziale per chi assiste i bambini.

Nelle Case Ronald per trovare la comprensione e la parola di incoraggiamento di cui si ha bisogno basta bussare alla porta accanto e non si è mai soli.

Ma Casa Ronald significa soprattutto bambini e quindi movimento, divertimento, svago! Nelle strutture è infatti possibile trovare delle vere e proprie aree gioco da condividere con altri piccoli amici, dei giardini in cui respirare aria fresca e divertirsi all’aria aperta, e palestre per la riabilitazione neuro-psicomotoria.

A supporto delle famiglie ogni Casa Ronald, ciascuna a suo modo, fornisce anche una serie di servizi che contribuiscono a migliorare il difficile periodo lontano da casa. Servizi che vanno dai corsi di italiano per ospiti stranieri al trasporto da e per l’ospedale, dal wifi gratuito all’accesso alla dispensa alimentare e alla spesa settimanale, da corsi e attività sportive a laboratori creativi e altro.

Le Family Room si trovano invece a Bologna e ad Alessandria all’interno dei reparti pediatrici degli ospedali. Accolgono i genitori dei bimbi in cura, offrendo una calda atmosfera casalinga ogniqualvolta abbiano bisogno di una pausa dall’ambiente ospedaliero, pur senza allontanarsi da esso.

Questa incredibile realtà solidale la scopriremo da vicino a Milano, dal 13 al 18 Dicembre 2016. Durante questi sei giorni, nel chiostro della Fondazione Stelline la Fondazione Ronald ci aspetta nella struttura La Casa lontano da Casa, nome che ben rappresenta la vocazione delle Case Ronald e delle Family Room.

Sono tantissime le attività per bambini e famiglie, previste per questo appuntamento così importante, in una Milano già immersa nella calda atmosfera natalizia, tra cui: spettacoli di burattinilaboratori creativiattività sportive e attività ricreative legate al Natale. I bambini infatti, durante la settimana potranno creare una loro palla di neve da regalare ai bambini ospiti delle case Ronald e nel week-end potranno incontrare Babbo Natale, parlare con lui e consegnargli la letterina con i loro desideri.

Non possiamo perdere questo appuntamento che ci permetterà di conoscere da vicino Fondazione Ronald e l’importanza del suo operato: non manchiamo! (pianeta donna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.