Milano – Salgono a 52 i pusher arrestati dai Carabinieri per lo spaccio di shaboo dall’inizio dell’anno

Cronaca

Milano 12 Dicembre – Sono ben 52 gli spacciatori tratti in arresto dai militari dell’Arma dall’inizio dell’anno (29 cinesi, di cui 2 minorenni, 15 filippini, 4 italiani, 3 romeni, 1 vietnamita), nell’ambito dell’articolata manovra di contrasto varata dal Comando Provinciale Carabinieri di Milano contro lo shaboo, la metanfetamina cloridrata particolarmente diffusa all’interno della comunità orientale di Milano.

Nello stesso periodo, lo stupefacente complessivamente sequestrato dai militari del capoluogo lombardo ha superato i 4 chili e mezzo, per un valore di vendita al dettaglio superiore ai 2 milioni di euro.

L’ultima operazione in ordine di tempo si è conclusa ieri sera, quando i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di shaboo1Milano hanno bloccato un cittadino filippino 52enne, incensurato. I militari lo hanno sottoposto a perquisizione personale in piazza Carbonari, rinvenendo occultate tra gli abiti dell’uomo tre bustine plastificate, contenenti 3 grammi della pericolosa droga.

La successiva perquisizione domiciliare, in piazza Greco, ha consentito di rinvenire e sequestrare il materiale utilizzato per il confezionamento della droga e, all’interno della cantina, un’ulteriore bustina con un altro grammo della medesima sostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.