Albano Carrisi, colpito da due infarti, si è ripreso dopo 3 ore di intervento

Cultura e spettacolo

Milano 11 Dicembre – Albano Carrisi operato nella notte tra venerdì e sabato per un infarto. A scriverlo in esclusiva è il settimanale Oggi. L’intervento è durato tre ore ed è perfettamente riuscito. Al Bano, nel tardo pomeriggio di venerdì 9 dicembre, è stato colpito da due attacchi cardiaci. 

All’alba di sabato, al settimanale fa sapere di stare bene: “Nella notte mi hanno operato. Tre ore di intervento, in semi sedazione. Sentivo tutto quello che dicevano e mi sono morso la lingua: mi veniva da fare battute ma poi ho pensato fosse meglio non distrarli”. Malgrado quanto accaduto Al Bano non perde la sua vena ironica.

“Se va bene, in un paio di giorni sono fuori. Anche perché ho tante di quelle cose da fare”. La più importante, ora, è tenere a bada questa aorta che ha scoperto essere capricciosa: “Ma tanto è inutile, – aggiunge il cantante ridendo – lassù non mi vogliono. Resto quaggiù”

Gli infarti sono avvenuti nel tardo pomeriggio di venerdì mentre stava provando sul palco dell’Auditorium di via della Conciliazione il concerto di Natale. Il palco si trova a Roma, a due passi da Piazza San Pietro. Ad Oggi, Albano Carrisi spiega che “il primo [infarto] è stato alle 18, poi un altro. Alle 20 ho ceduto e mi sono fatto portare in ospedale”. (Blitz Quotidiano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.