Seregno: spacciatrice e fornitore tratti in arresto dai carabinieri

Cronaca

Milano 30 Ottobre – I Carabinieri della Compagnia di Seregno hanno tratto in arresto una 28enne, già nota alla Giustizia per reati legati alla droga, e un 23enne con piccoli precedenti, entrambi italiani, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due arresti giungono a conclusione di un’attività di osservazione messa in atto dagli uomini dell’Arma nella periferia di Cogliate, dove era stata più volte notata, specie in ore notturne, la presenza di una giovane del posto in sosta a bordo della propria auto. Il controllo è scattato alle 4 del mattino, dopo una cessione effettuata dalla donna. La perquisizione del veicolo ha permesso il rinvenimento di 2 involucri contenenti alcune dosi di marijuana e hashish, occultati rispettivamente nel cruscotto e sotto il sedile lato passeggero, assieme a un bilancino di precisione. Il successivo controllo dell’abitazione ha consentito di sequestrare ulteriori 130 gr. di marijuana, oltre 600 euro in contanti provento dell’attività di spaccio, nonché materiale per il frazionamento e il confezionamento della droga.

La ricostruzione e l’analisi del circuito relazionale della spacciatrice ha condotto i Carabinieri di Seregno a Lomazzo dove, nel pomeriggio di ieri, i militari hanno rintracciato il fornitore, rinvenendo presso la sua abitazione oltre 210 gr. di marijuana, due bilancini di precisione e l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.