Seconda condanna per la donna che sfregiò l’ex con l’acido

Cronaca

Milano 22 Ottobre – E’ stata condannata dal Tribunale di Brescia per stalking, ad anno e sei mesi, Elena Perotti, la ragazza bresciana già condannata in via definitiva ad otto anni per aver sfregiato nel settembre del 2012 con l’acido l’ex fidanzato William Pezzullo, oggi invalido al 100% a causa delle gravi ferite riportate in seguito all’aggressione. Parte lesa nel nuovo processo era ancora l’ex di Elena Perotti, diventata nel frattempo madre di due figli che il tribunale ha temporaneamente affidato a una comunità. Sul futuro dei bambini, un maschio ed una femmina, lo stesso tribunale dei Minori di Brescia dovrebbe a breve prendere una decisione definitiva sull’affidamento. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.