Con “Milan Games Week” i videogiochi invadono Milano dal 14 al 16 ottobre

Cronaca

Milano 13 Ottobre – Presso i Padiglioni 3 e 4 del Fieramilanocity, da venerdì 14 a domenica 16 ottobre “Milan Games Week”, tra le fiere più importanti e visitate del settore. L’evento, promosso da AESVI, l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, e organizzato da Fandango Club nel capoluogo meneghino, continua a macinare successi su successi, e dopo aver superato le 100.000 presenze nel 2014 e le 120.000 nel 2015, punta a infrangere un nuovo record con un programma che unisce passato e futuro, tra ospiti illustri, uno sguardo ravvicinato alla Realtà Virtuale che è ormai giunta tra noi (a proposito, PlayStation VR è in arrivo nei negozi).
I giocatori potranno provare con mano le ultime novità, i giochi in VR e le anteprime dei titoli più attesi di questo e del prossimo anno, ma in serbo per loro ci sono tornei e speciali iniziative sia all’interno che all’esterno della fiera, col ricco palinsesto della Fuori Milan Games Week che prevede eventi dal 6 al 19 ottobre, inclusa la finale del nostro torneo di League of Legends, il Red Bull Factions.

Queste le iniziative che si terranno presso i Padiglioni 3 e 4 del Fieramilanocity, dalle 9 alle 19 di venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 ottobre:

  • MGW Indie – L’immancabile spazio riservato alle realtà più interessanti del panorama italiano, che continuanomilan_games_week_2015_img ad aumentare a vista d’occhio in quantità, ma soprattutto qualità. Dall’Africa di Voodoo del team Brain in the Box allo spazio di Space Outlaws targato Reddoll, passando per le corse su smartphone di redBit Games e del loro Pocket Rush fino alle sperimentazioni in VR di Stormborn Studio. Un’occasione perfetta per incontrare i talentuosi sviluppatori del Bel Paese e provare con mano i loro progetti.
  • MGW Leagues – Poteva forse mancare l’eSport? Sono ben tre i tornei previsti (Counter Strike: Global Offensive, Overwatch e League of Legends), organizzati da FaceIt. Gli 8 team usciti vincitori dalle Open Qualifiers si sfideranno in campionati online, e solo 4 di loro, per ogni gioco, accederanno alle fasi finali live che si terranno alla Milan Games Week.
  • Tornei – Oltre alle MGW Leagues, nel Padiglione 4 verranno disputati tornei dei titoli più disparati, dalle finali regionali del Capcom Pro Tour (con Street Fighter V), all’area tornei di Nintendo ( Monster Hunter Generations, Pokémon Rubino Omega e Pokémon Zaffiro Alpha, Pokkén Tournament e Splatoon i giochi presenti), fino all’ultimo evento del 2016 dedicato a Call of Duty: Black Ops III.
  • MGW Guru – Gli illustri ospiti di questa edizione sono due vere autorità dell’industry, ovvero John Romero (uno dei papà di Doom) e sua moglieBrenda, che terranno conferenze e seminari nei giorni precedenti alla manifestazione, e prenderanno parte alla cerimonia di inaugurazione.
  • MGW Junior – Un’area dedicata ai più piccoli, con giochi e app pensati per i gamer del domani.
  • MGW Art – Uno spazio incentrato sull’anima puramente artistica del gaming, con un’esposizione di concept art, pixel art e game art di artisti da tutto il mondo.
  • MGW Retro – Altra sezione immancabile è quella dedicata al retrogaming, uno sguardo al passato che ha il sapore nostalgico per i gamer di un tempo, ma che invece rappresenta una vera e propria lezione di storia per i più giovani, a quali verrà mostrato dove tutto è nato. In onore degli ospiti d’eccezione, è stata allestita una vera e propria “Doom Arena”, in cui sarà possibile rivivere le emozioni legate ad una delle serie più celebri, ma anche i fan Nintendo troveranno pane per i loro denti, con una zona dedicata a The Legend of Zelda (che compie 30 anni) e una ai Pokémon (che ne compie 20), tra postazioni e cimeli grazie ai quali sarà possibile tuffarsi nei ricordi. Oltre alle aree tematiche, saranno presenti le console e gli home computer più importanti, dall’Amiga al Dreamcast, passando per Mega Drive, Neo Geo e altro ancora.
  • MGW TechUn’area nuova di zecca dedicata interamente alla tecnologia: focus sulla Realtà Virtuale con la possibilità di provare HTC Vive e Oculus Rift, e partecipare a sfide in multiplayer con EVE Valkyrie, o in cooperativa con Raw Data. Spazio anche alle escape room, con l’esperienza horrorCamera Oscura, e alle corse, con Assetto Corsa. Immancabili i droni, ma a spiccare sarà Alpha 1S, il primo robot umanoide per la famiglia prodotto daUBTECH Robotics, controllabile via app.
  • Fuori Milan Games Week – Eventi e feste per tutti i gusti, dal 6 al 19 ottobre: dal già citato Red Bull Factions a interessanti seminari, passando per mostre e per la IGDS (Italian Game Developers Summit).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.