Nel 90° anniversario della scomparsa di Rodolfo Valentino, il Gran Festival del Cinema Muto di Milano

Cronaca

Milano 20 Settembre – Nel 90° anniversario della scomparsa di Rodolfo Valentino, il Gran Festival del Cinema Muto.  Milano rende omaggio al primo divo maschile della storia del cinema. L’iniziativa, giunta quest’anno alla settima edizione, comprende sei appuntamenti dedicati a cinefili e melomani. La rassegna ha preso il via giovedì 15 settembre, al Teatro dal Verme, con la proiezione del film “Sangue e Arena” (regia di Fred Niblo, 1922) con le musiche di Rossella Spinosa eseguite dal vivo dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali diretta da Alessandro Calcagnile.

Il Festival del Cinema Muto di Milano presenterà i maggiori titoli della filmografia del divo Valentino, ripercorrendo le principali tappe della sua produzione. Celebre per il suo fascino sullo schermo, tanto quanto per le sue avventure amorose private, l’attore e ballerino italiano che conquistò il cinema americano nell’età d’oro del muto, ebbe una carriera rapida e in vertiginosa ascesa prima di essere interrotta nel 1926 con la sua morte improvvisa.rodolfo-valentino

Le prossime proiezioni in calendario: 23 settembre Cinema Beltrade “L’Aquila”, 30 settembre Teatro Filodrammatici “Lo Sceicco” (1921), 13 ottobre Società Umanitaria “La Signora delle Camelie”, 22 ottobre Teatro Verdi “I Quattro Cavalieri dell’Apocalisse”, 27 ottobre Politecnico Di Milano “L’avventuriero” (1918).

Direzione artistica a cura di Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa in collaborazione con: Milano Film Festival, Fondazione I Pomeriggi Musicali, Teatro Filodrammatici di Milano, Politecnico di Milano, Teatro Verdi di Milano, Accademia di Belle Arti Tadini di Lovere, Festival CortoLovere. s.f. (Guida Viaggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.