Voleva andare a trovare i nonni, un 12enne guida per 150 km in autostrada

Cronaca

Milano 13 Settembre – Una macchina, un amico e una destinazione. Tanto basta per rendere memorabile un viaggio. Di sicuro sarà da ricordare quello che, lo scorso giovedì notte, un 12enne tedesco, assieme all’amico di 13 anni, ha deciso di intraprendere per andare a trovare i nonni distanti oltre 150 km.

Poco dopo la loro partenza, i genitori del ragazzo – ignorando quanto progettato dal figlio – sono andati alla stazione di polizia di Limbach-Oberfrohna, Germania, per denunciarne la scomparsa. Ma intanto il giovane era già in autostrada, in viaggio verso Bamberga, la città della Baviera dove vivono i nonni.

“Fortunatamente non è accaduto nulla – ha detto il portavoce della polizia alla testata ‘The Local’, una volta rintracciati i due – ed è una cosa davvero improbabile già quando un bambino guida per 2 km… figuriamoci in questa circostanza in cui ha guidato l’auto per quasi 200”.

Il giovane non subirà conseguenze legali in quanto non ha ancora compiuto 14 anni e i genitori, una volta scoperta la ‘bravata’, hanno deciso di farlo rimanere a casa dei nonni per andare a riprenderlo assieme all’amico. (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.