Anziani: la Caritas Milano, “personal shopper” in agosto per persone disagiate

Milano Milano Solidale

Milano 28 Giugno – Un appello a chi resta a Milano in agosto per dedicare un po’ di tempo a chi si trova in difficoltà. Lo lancia l’Associazione volontari Caritas ambrosiana, organizzando per tutto agosto un progetto di sostegno per le persone anziane in difficoltà segnalate dai servizi sociali, nelle parrocchie del decanato di Zara, quartiere nel quale quest’anno si svolgerà l’attività. “Nei mesi estivi – osserva la Caritas ambrosiana in una nota – la vita quotidiana di chi è solo o malato, soprattutto se molto anziano, può diventare complicata. La città si svuota, i servizi si riducono, molti negozi chiudono e diventa difficile persino svolgere le normali abitudini e necessità, come fare la spesa o andare in farmacia”. Da qui l’appello a farsi “personal shopper” per gli anziani soli. “I volontari che si trasformeranno in ‘personal shopper’ – prosegue la Caritas – consegneranno a domicilio i pasti e si renderanno anche disponibili per aiutare gli anziani nelle piccole incombenze quotidiane: acquistare medicine, offrire un passaggio dal medico o all’ambulatorio, fare da accompagnatori per una passeggiata al parco. L’impegno richiesto per il servizio è di qualche ora nella fascia centrale della giornata (dalle 11 alle 13). Non è necessario assicurare la propria disponibilità per tutto il periodo: basta anche garantire una settimana o qualche giorno, in base ai propri impegni”. Si tratta di un “volontariato della porta accanto” che la Caritas propone da 16 anni; dal 2000 sono state 700 le persone che hanno scelto di diventare il ‘personal shopper’ di un anziano. E c’è stato anche chi ha voluto ripetere l’esperienza per più di una volta. Info: volontari@caritasambrosiana.it.

Milano Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.