Roma e Torino ai 5 Stelle, Sala vince a Milano, De Magistris si conferma a Napoli

Approfondimenti Politica

Milano 20 Giugno – Virginia Raggi trionfa a Roma su Stefano Giachetti.  “E’ un momento storico fondamentale che segna una svolta: per la prima volta Roma ha un sindaco donna”, in un periodo in cui “le pari opportunità sono ancora una chimera”, ha detto Virginia Raggi dopo la sua elezione. Raggi ha ringraziato la “lungimiranza” di Beppe Grillo e Casaleggio

A Milano dopo un testa a testa con Stefano Parisi, vince il candidato del centrosinistra Beppe Sala.

Beppe Sala, dopo l’elezione a sindaco “Mi ha appena chiamato Parisi per congratularsi, ho fatto i complimenti anche lui, ha fatto un grande risultato. Siamo riusciti a portare a casa un risultato che non era scontato – ha ammesso – ma abbiamo fatto molto bene negli ultimi 15 giorni, grazie a tutti quelli che ci hanno creduto”.

Stefano Parisi, “Fatto un lavoro straordinario” “Per una manciata di voti avremmo potuto vincere”, dice Stefano Parisi, dopo la sconfitta nella corsa a sindaco di Milano. “Ho chiamato Sala per congratularmi”, aggiunge. “Rimane il dispiacere per i 500mila milanesi che non hanno votato”, “il lavoro fatto è straordinario. Continueremo a lavorare sui contenuti e sul rinnovamento della politica”.

A Torino Chiara Appendino sconfigge il sindaco uscente Fassino.  Chiara Appendino, del Movimento 5 stelle, appena eletta sindaco di Torino, ha detto che “non è stato un voto di protesta ma di orgoglio e cambiamento. Ci siamo presentati come siamo e come sono”. Poi guardando al suo nuovo compito: “Abbiamo il dovere di ricucire una città profondamente ferita ricostruendo i rapporti di fiducia tra i torinesi e i loro amministratori”

Confermati a Napoli De Magistris e Virginio Merola a Bologna.

Il nuovo sindaco di Trieste è Roberto Dipiazza (centrodestra).

Affluenza in netto calo al 50,54%: al primo turno aveva votato il 59,90% degli aventi diritto.

A Benevento la vittoria è andata a Clemente Mastella (centro) contro il candidato di centrosinistra Raffaele Del Vecchio.

A Brindisi vince Angela Carluccio (liste civiche) contro Fernando Marino (centrosinistra).

A Cagliari vittoria di Massimo Zedda (centrosinistra) contro Piergiorgio Massidda (centrodestra).

A Carbonia vince Paola Massidda (M5S) contro Giuseppe Casta (centrosinistra).

A Caserta vince Carlo Marino (centrosinistra) contro Vittorio Ventre (centrodestra)

A Cosenza vince Mario Occhiuto (liste civiche) contro Carlo Guccione (centrosinistra)

A Crotone vince Ugo Pugliese (liste civiche) contro Rosanna Barbieri (centrosinistra)

A Grosseto vince Antonfrancesco Vivarelli Colonna (centrodestra) contro Lorenzo Mascagni (centrosinistra)

A Isernia vince Giacomo d’Apollonio (FdI e altre) contro Gabriele Melogli (centrodestra)

A Latina vince Damiano Coletta (liste civiche) contro Nicola Calandrini (Lega FdI)

A Novara vince Alessandro Canelli (FdI Lega) contro Andrea Ballaré (centrosinistra)

A Olbia vince Settimo Nizzi (centrodestra) contro Carlo Careddu (centrosinistra)

A Pordenone vince Alessandro Ciriani (centrodestra) contro Daniela Giust (centrosinistra)

A Ravenna vince Daniele De Pascale (centrosinistra) contro Massimiliano Alberghini (centrodestra)

A Rimini aveva vinto al 1 turno Andrea Gnassi (centrosinistra)

A Salerno aveva vinto al 1 turno Andrea Napoli (liste civiche)

A Savona vince Ilaria Caprioglio (Lega) contro Cristina Battaglia (centrosinistra)

A Trieste vince Roberto Dipiazza (centrodestra) contro Roberto Cosolino(centrosinistra)

A Varese vince Davide Galimberti (centrosinistra) contro Paolo Orrigoni (centrodestra)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.