Interno di una casa popolare in Via degli Etruschi (video per il concorso “Io corro per Milano”)

La voce dei lettori

Milano 1 Giugno – Storie di mala amministrazione, nelle scale e nei cortili  delle case popolari di via degli Etruschi, nella zona intorno a viale Molise.

Anna è una casalinga con tre figli costretti a dormire con lei, marito e nonna in un unico locale, dove piove dentro. Nessuno ancora interviene, nessuno aggiusta….nessuno asciuga l’umido…caVia degli Etruschi 1

La portiera racconta delle occupazioni abusive, per lo più di famiglie egiziane….

Una anziana signora si sfoga contro una pensione abusiva gestita da maghrebini, proprio sopra il suo appartamento. Uno scorcio del degrado della periferia di Milano, raccontato da una cronista coraggiosa, Gabriella Baio.

Avanti, lettori: mostriamo il degrado. I muri devastati, gli accattoni, lo spaccio… le periferie degradate. casa popolare in Via degli EtruschiRaccontiamo  gli angoli nascosti, più bui o anche quelli romantici..e poi lo stato di insicurezza e di paura che regna in certe strade di Milano.  E la bellezza nascosta di certi angoli? E com’era Milano? Cosa succede sui tram? Nei cortili delle case popolari? Nei mercati, nei bar? Mille spunti per raccontare la nostra città.

Come mandare i vostri videoracconti? Digitando “contatti“, nel nostro giornale, e mandando il link nello spazio dedicato; oppure con un messaggio nella pagina Facebook dove li raccoglieremo:

https://www.facebook.com/Io-corro-per-Milano-concorso-217419805287529/?fref=ts

I video saranno poi  visibili nella rubrica: “la voce dei lettori”, nel nostro giornale.

( concorso a cura di Claudio Bernieri)

2 thoughts on “Interno di una casa popolare in Via degli Etruschi (video per il concorso “Io corro per Milano”)

  1. 2020 le cose in via degli etruschi non cambiano. Case di proprietà dell’enel. Abusivi che non pagano le spese condominiali. Problematiche amministrative che non si risolvono da anni chiediamo un aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.