Controlli antidroga dei Carabinieri di Legnano: 2 arresti e bonifica di area di spaccio nella boscaglia

Lombardia

Milano 22 Aprile – Dalle prime ore di ieri mattina, i Carabinieri di Legnano hanno condotto un rastrellamento della vasta area boschiva situata tra i comuni di Castano Primo, Magnago e Vanzaghello, segnalata dai residenti come luogo di abituale spaccio di stupefacenti e ritrovo di persone senza fissa dimora.

Nell’ampio dispositivo predisposto dall’Arma sono stati impiegati anche un elicottero del 2° Elinucleo di Orio al Serio (BG), 2 unità cinofile del Nucleo di Casatenovo (LC) e un contingente della Compagnia di Intervento Operativo del 3° Rgt. Carabinieri “Lombardia”.

Nel corso dell’attività i militari hanno isolato l’area d’intervento, precludendo tutte le vie di fuga, e tratto in arresto due pregiudicati italiani: si tratta di un 35enne di Rho, trovato in possesso di 150 gr. di hashish, 18 gr. di marijuana e 2 di cocaina, oltre a tutto il materiale per il confezionamento ed oltre 800 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio, e di un 54enne di Trezzano sul Naviglio, evaso dagli arresti domiciliari e sorpreso nell’area assieme al proprio cane, in violazione delle prescrizioni impostegli.

Nella fitta vegetazione i Carabinieri hanno individuato e bonificato una zona deputata allo spaccio e all’occultamento dello stupefacente. L’attenta perquisizione del luogo ha permesso il rinvenimento di una borsa contenente materiali per il confezionamento della droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.