Seregno: droga nascosta nel muro del parco, 2 pusher arrestati

Lombardia

Milano 15 Marzo –  Nella loro attività di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti, i militari della Compagnia di Seregno hanno tratto in arresto, nel pomeriggio di domenica, due cittadini marocchini, rispettivamente di 38 e 52 anni, con precedenti specifici, sorpresi in flagranza mentre cedevano una “dose”.

I due avevano organizzato, in un parco cittadino, il proprio market dello spaccio, utilizzando il muro che delimita l’area verde come sicuro nascondiglio per lo stupefacente, in modo da non doverne portare addosso, se non nel momento della singola cessione.

Era bastato infatti disarticolare alcuni mattoni della recinzione per ricavare, in più punti, dei discreti anfratti, dove depositare sia la droga già suddivisa e pronta ad essere smerciata, che quella pura, ancora da tagliare. L’operazione ha permesso di recuperare oltre 32 grammi di cocaina, prevalentemente ancora allo stato puro e 10 grammi di hashish.

L’acquirente, un disoccupato 30enne italiano del posto, è stato invece segnalato all’Autorità amministrativa quale assuntore.

I malviventi, tratti in arresto, dovranno rispondere dinanzi all’Autorità giudiziaria di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.