Ruba attrezzi da un furgone e tenta furto in appartamento, arrestato nomade 20enne

Lombardia

Milano 14 Marzo – Rozzano, sono le 19,00 di sabato quando al numero d’emergenza 112 viene segnalato un uomo che tenta di entrare in una villetta dalla porta finestra sul retro. All’arrivo dei Carabinieri della locale Tenenza, il malfattore – scappato dopo l’improvviso rientro in casa del proprietario – è a bordo della sua auto, e si sta dando alla fuga a forte velocità, in direzione opposta a quella da cui giungono i militari, che gli intimano l’alt tramite i dispositivi luminosi e cercano di ostruirgli il passaggio. Tuttavia il fuggitivo persevera nel suo intento e termina la corsa su di un marciapiede, dopo aver urtato frontalmente l’auto dee militari che, nonostante il violento colpo, raggiungono il malvivente  e lo bloccano.

Si tratta di un nomade 20enne milanese, già noto alla Giustizia e con precedenti specifici, che utilizzava per i suoi colpi l’auto intestata alla madre, a bordo della quale sono stati trovati, buttati alla rinfusa, attrezzi e macchinari da idraulica del valore di 2’000 euro circa.

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che il giovane aveva dapprima perpetrato un furto sul furgone di un artigiano, parcheggiato poco distante e, successivamente, anche avvalendosi degli strumenti di cui si era appena appropriato, aveva tentato invano di introdursi nella villetta.

L’avventura si è fortunatamente conclusa solo con qualche escoriazione sia per i militari che per il ladro, il quale però, tratto in arresto, dovrà rispondere di furto su autoveicolo, tentato furto in abitazione, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.