Blitz contro i tornelli chiusi, metro imbrattate: “no al tornello”,”nun te pago”

Cronaca

Milano 16 Febbraio – Il primo giorno dell’obbligo di timbro del biglietto anche in uscita, nuovo provvedimento introdotto da Atm per limitare i “portoghesi”, non si è fatta aspettare la reazione di chi questa decisione proprio non vuol mandarla giù.

Ieri, lunedì 15 febbraio, intorno alle 18 una trentina di giovani ha imbrattato il mezzanino della metropolitana di Primaticcio con varie scritte di colore bianco (“no al tornello”, “nun te pago”, “contro il biglietto” ).

In seguito con la metro il gruppo ha raggiunto Porta Venezia dove ha ripetuto gli imbrattamenti (“salta il tornello”,”non pagare”) per poi scomparire, allontanandosi, pare, in direzione Sesto San Giovanni.

Sulle loro tracce la polizia, avvertita dal personale Atm.

Già non molto tempo fa, con un blitz simile, una decina di giovani avevano bloccato i tornelli con degli elastici, per impedirne la chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.