Picchiano i genitori adottivi per farsi dare i soldi per debiti di droga

Cronaca

Milano 2 Febbraio – I Carabinieri hanno tratto in arresto due fratelli colombiani, adottati da una coppia milanese, per maltrattamenti in famiglia, danneggiamenti e tentata estorsione. I due ragazzi hanno 16 e 19 anni ed entrambi numerosi precedenti. Vittime dell’aggressione sono un uomo di 53 anni e sua moglie di 49.

I due fratelli hanno dapprima picchiato la madre che aveva scoperto nella loro camera della cocaina,  che è poi sparita prima dell’arrivo dei carabinieri. Poi la stessa sorte è toccata anche al padre accorso in suo aiuto. In seguito è emerso  che avevano anche chiesto loro 800 euro per saldare un debito contratto nell’ambiente dello spaccio.

Entrambe le vittime, seppur scosse, hanno rifiutato le cure mediche. La casa è stata messa sottosopra durante l’aggressione: il minore dei fratelli, quello con il carattere dominante, è stato portato al Beccaria, l’altro a San Vittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.