Regione: 849.000 euro a sostegno della natalità

Approfondimenti Lombardia

Milano 30 Dicembre – “Regione Lombardia promuove la famiglia naturale tutelando la natalità e la maternità. Con la delibera approvata oggi vengono stanziati i fondi  per il primo semestre 2016 da destinare alla misura Nasko. 849.000 € per venire incontro ai bisogni delle donne e delle neo-mamme che versano in condizione di disagio socio-economico”. Così ha dichiarato l’assessore regionale al Reddito di autonomia e Inclusione Sociale, Giulio Gallera, a conclusione dell’ultima Giunta regionale dell’anno 2015.Giulio-Gallera

“Queste risorse verranno erogate a livello territoriale – ha spiegato l’assessore –, in stretto accordo con la rete dei consultori, gli enti locali e le realtà di volontariato e privato sociale operanti nel contesto della natalità. Particolare attenzione verrà data a determinate fragilità della maternità e della paternità, come ad esempio i parti plurigemellari, le gravi prematurità ed altre fragilità sociali. Inoltre, con il costante aumento delle gravidanze di minorenni e di donne sole è indispensabile intervenire a loro favore”.

 “Nella delibera di Giunta approvata questo pomeriggio abbiamo stanziato l’intero importo destinato a Regione Lombardia del Fondo nazionale per le politiche della famiglia per l’anno 2014 di 707.500 euro  e ulteriori 141.500 euro, a titolo di cofinanziamento, a sostegno della natalità. Queste risorse verranno attribuite alle 15 Aziende Sanitarie Territoriali per accompagnare le neo-mamme nella rete di servizi territoriali e per lo sviluppo di progetti personalizzati. La concretezza di azione di Regione Lombardia – ha concluso Gallera – viene costantemente dimostrata con i fatti, soprattutto in materia di politiche sociali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.