A cent’anni dall’inizio del primo conflitto mondiale apre al Castello la mostra “La Grande Guerra. Fede e Valore”

Cultura e spettacolo

Milxano 12 Dicembre – L’esposizione itinerante e gratuita è curata dallo Stato Maggiore dell’Esercito, in collaborazione con il Castello Sforzesco e altre istituzioni pubbliche e private milanesi – aperta fino al 17 gennaio 2016

Apre al Castello Sforzesco la mostra itinerante dello Stato Maggiore dell’Esercito Italiano “La Grande Guerra. Fede e Valore”, dedicata alla Prima guerra mondiale, realizzata con il coordinamento del Comando Militare Esercito Lombardia, della Prefettura di Milano e il coinvolgimento di istituzioni pubbliche e private. Inserita tra gli eventi commemorativi del Centenario della Prima guerra mondiale, la rassegna è stata ideata per ricordare il contributo di tutti i soldati, originari di ogni parte d’Italia, costretti in trincea a centinaia di chilometri dalle proprie famiglie. La sezione della mostra curata dallo Stato Maggiore Esercito, che sarà esposta in diverse città lombarde, si concluderà a Bergamo nel settembre 2016. L’allestimento dell’esposizione nella Sala Viscontea offre un percorso di visita che si snoda attraverso pannelli didattici, approntati dall’Esercito Italiano, documenti, stampe, fotografie, illustrazioni dell’epoca, cimeli, divise, tutti documenti originali che appartengono a diverse istituzioni pubbliche e private milanesi: Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli”, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Milano e Archivio di Stato di Milano – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e Società Storica Lombarda. I materiali esposti rendono omaggio alle piccole e grandi storie dei protagonisti: i soldati, le loro famiglie e le donne che sostituirono padri, fratelli, mariti e figli nelle fabbriche e nei campi, una Nazione in guerra. Uno sguardo particolare è dedicato ai monumenti che contestualizzano la memoria nella città di Milano e alle personalità istituzionali che resero possibile il salvataggio di molte opere d’arte, anche grazie all’impiego delle truppe regolari dell’Esercito italiano. L’obiettivo della mostra milanese è la valorizzazione del patrimonio documentario della storia italiana degli anni ’15-’18 del “secolo breve” e la diffusione della conoscenza della narrazione e delle testimonianze a memoria di chi non ha vissuto la tragedia della guerra sul proprio suolo.

Orari: dalle ore 9 alle 17.30 da martedì a domenica; chiuso 25 dicembre 2015 1 gennaio 2016

Info: 02 884 63702/63660  —  www.milanocastello.it  —  c.infocastello@comune.milano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.