Agli “Oh Bej Oh, Bej” migliaia di persone e, per l’allarme terrorismo, controlli aumentati

Cronaca

Milano 6 Dicembre -Migliaia le persone alla tradizionale fiera degli “Oh Bej Oh, Bej” complice l’inizio del week-end e un clima meno freddo rispetto ai giorni scorsi. Negli oltre 25mila metri quadrati dell’esposizione distribuita attorno al Castello Sforzesco, oltre alle famiglie e ai bambini, passano periodicamente agenti della polizia locale, secondo quanto previsto dal piano sicurezza messo a punto e consolidato negli ultimi anni e rafforzato per l’allarme terrorismo.

Sono 379 gli espositori della tradizionale fiera che è stata inaugurata ieri dall’assessore alla sicurezza Marco Granelli e dal comandante della polizia locale Tullio Mastrangelo che hanno voluto portare personalmente il loro saluto.

Circa due terzi degli espositori sono espressione della tradizione meneghina: ci saranno, tra gli altri, 56 rigattieri, 24 artigiani, 51 mestieranti, 19 venditori di stampe e libri, 5 maestri del ferro battuto, rame e ottone, oltre a 9 tradizionali venditori di caldarroste e vin brulè e 10 di “Firunatt”, le tipiche castagne affumicate. (Il Giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.