Giallo di Binasco: la madre vegliò il figlio suicida aspettando la morte

Lombardia

Milano 9 Ottobre – La madre anziana avrebbe atteso la morte dopo aver trovato il proprio figlio senza vita sul divano. E’ la nuova ricostruzione dei carabinieri di Abbiategrasso (Milano) dopo l’autopsia sul corpo di Anna Grazia Del Turco, di 76 anni, e di suo figlio Leonardo Vitartali, veterinario di 50 anni, entrambi trovati morti il primo ottobre scorso nel loro appartamento in via Costa, a Binasco (Milano). L’esame autoptico ha rivelato infatti che la donna è morta circa 48 ore dopo il figlio.
Sulle cause del decesso di quest’ultimo, però, resta il mistero perché non sono stati ancora prodotti i risultati dei test tossicologici. Si sa che Vitartali era diabetico e sul tavolo di casa sono state trovate diverse siringhe. La madre invece era malata di cancro in stadio terminale e non più autosufficiente e quando ha scoperto il figlio morto, ha preferito non chiamare i soccorsi e spegnersi senza chiedere aiuto sapendo che ogni minimo cambiamento nel suo equilibrio psico-fisico le sarebbe stato fatale. Gli investigatori hanno escluso che l’anziana abbia indossato abiti diversi da quelli che generalmente usava tutti i giorni per attendere la morte in maniera “più elegante”, smentendo una voce che si era diffusa.
Inizialmente si pensava potesse trattarsi di un omicidio-suicidio, poi l’ipotesi più accreditata è diventata quella di un suicidio (del figlio) in conseguenza della scoperta della morte della madre. Ora lo scenario è nuovamente cambiato. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.