La modella rapita piange in luogo sequestro.

Milano 20 febbraio – “Stavo per aprire questa porta ed è qua che mi hanno aggredita alle spalle”. Così la modella inglese Chloe Ayling, sequestrata lo scorso luglio a Milano e minacciata di essere messa all’asta e venduta sul ‘deep web’ prima di essere rilasciata, ha raccontato agli investigatori gli istanti drammatici del rapimento. Emerge da […]

Leggi tutto