Rapina una farmacia e la polizia lo arresta mentre esce

Cronaca

La Polizia di Stato ha arrestato a Milano un 38enne che stava per uscire da una farmacia dopo averla rapinata. Lo comunica la questura di Milano in una nota, spiegando come, nell’ultimo mese nel capoluogo lombardo, sono state consumate diverse rapine ai danni di farmacie ed esercizi commerciali da parte di un uomo italiano, armato di coltello, di circa 40 anni, che entrava all’interno del negozio a volto scoperto, si recava alla cassa e, dopo aver minacciato i dipendenti prelevava l’incasso e poi si allontanava a piedi. Per questi eventi, 16 commessi tra il 27 novembre 2022 ed il 20 dicembre 2022, l’Ufficio Statistiche e Analisi Criminale della Divisione Anticrimine della Questura di Milano aveva isolato una serialità. Gli Agenti della 6esta Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile hanno, quindi, predisposto un servizio mirato presso diversi obiettivi ritenuti sensibili sulla base dell’analisi dei vari episodi pregressi. Nel corso di questa attività, i poliziotti hanno notato un uomo, corrispondente alle caratteristiche del presunto autore, che, con fare sospetto, mercoledì è entrato all’interno della farmacia “Lloyds” di via Casoretto. L’uomo si è diretto verso la cassa e si è impossessato del denaro presente all’interno; non contento della somma trovata, ha chiesto alle due dipendenti altri contanti minacciandole di prendere l’arma e contestualmente ha messo la mano all’interno del giubbotto. Le due donne, spaventate, sono andate in una stanza nel retro del negozio e hanno aperto un armadio dove vi era altro denaro contante. Una volta impossessatosi di circa 1.500 euro, l’uomo ha intimato alle due dipendenti di non uscire dal locale e si è diretto verso l’uscita dove ha incontrato i poliziotti della Squadra Mobile che lo hanno fermato e arrestato: il 38enne è stato trovato in possesso di un coltello da cucina di 23 cm con una lama in acciaio e presso la sua abitazione sono stati sequestrati indumenti indossati in occasione di altre rapine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.