SCALA, 19 Febbraio Evento straordinario: Paolo Conte, primo italiano in concerto oltre musica classica

Cultura e spettacolo

Il prossimo 19 febbraio il cartellone dei Concerti Straordinari del Teatro alla Scala si apre a un evento di particolare rilievo: Paolo Conte presenterà con il suo ensemble di strumentisti una scaletta pensata appositamente per l’occasione. Non è la prima volta che il Piermarini accoglie artisti provenienti da tradizioni diverse da quelle del canone classico, ma è la prima volta che sceglie un artista italiano: un riconoscimento della statura iconica raggiunta da Paolo Conte nel panorama musicale del nostro Paese e del suo apprezzamento internazionale. Se il New York Times loda la “voce ruvida da fumatore, lo stile pianistico che spazia dall’honky-tonk al tango palace e la visione del mondo da consumato romantico”, il Wall Street Journal osserva che “ascoltare queste canzoni è come sentire nelle orecchie un film di Fellini” e Le Figaro che “anacronistico per alcuni, intramontabile per altri, l’italiano è diventato un’istituzione senza aver cercato di diventarlo. Forse il suo eterno atteggiamento rilassato gli ha conferito uno status speciale sulla scena musicale internazionale”. Il concerto scaligero corona un periodo di particolare fortuna dell’artista che dopo il concerto a Venaria Reale nel 2021 ha registrato il tutto esaurito in tutte le date del 2022. Alla Scala Conte sarà accompagnato da un ensemble orchestrale di undici musicisti: Nunzio Barbieri (Chitarra e Chitarra Elettrica), Lucio Caliendo (Oboe, Fagotto, Percussioni e Tastiere), Claudio Chiara (Sax Contralto, Sax Tenore, Sax Baritono, Flauto, Fisarmonica, Basso e Tastiere), Daniele Dall’Omo (Chitarre), Daniele Di Gregorio (Batteria, Percussioni, Marimba e Piano), Luca Enipeo (Chitarre), Francesca Gosio (Violoncello), Massimo Pitzianti (Fisarmonica, Bandoneon, Clarinetto, Sax Baritono, Piano e Tastiere), Piergiorgio Rosso (Violino), Jino Touche (Contrabbasso, Basso elettrico e Chitarra Elettrica) e Luca Velotti (Sax Soprano, Sax Tenore, Sax Contralto, Sax Baritono e Clarinetto). Il concerto è realizzato in collaborazione con Concerto Music e Sugar Music.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.