Sorpreso a spacciare ossicodone e tramadolo, arrestato egiziano 46enne

Cronaca

La Polizia di Stato ha arrestato, mercoledì scorso, in flagranza, un egiziano, di 46 anni, con permesso di soggiorno e privo di precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Bonola, a seguito di un’attività investigativa finalizzata al contrasto dello spaccio di droga, hanno individuato piazza Montefalterona quale luogo abituale del 46enne nella vendita di sostanza stupefacente. Dopo averlo visto ‘all’opera’, gli agenti lo hanno bloccato: è stato trovato in possesso di 28 compresse da 80 mg di un farmaco a base di ossicodone, 55 compresse da 200 mg di un farmaco a base di tramadolo e 300 euro in contanti. Nella sua abitazione sono state ritrovate e sequestrate all’interno di uno zaino posto sull’attaccapanni all’ingresso altre 103 compresse di ossicodone, 160 compresse di tramadolo, 3 flaconi da 100 mg cadauno di ossicodone liquido e, nell’armadio della camera da letto, 800 euro in contanti. L’acquirente trovato in possesso di tre involucri di cocaina e 8 compresse da 80 mg di ossicodone è stato denunciato in stato di libertà.
Il farmaco avente principio attivo ossicodone, che è un oppioide, impiegato come potente antidolorifico e utilizzato anche dai malati di cancro per lenire le sofferenze, se usato illecitamente può avere effetti devastanti sulla persona anche maggiori dell’eroina, così come il tramadolo che, senza l’indispensabile prescrizione medica, è stato inserito nella tabella dei farmaci contenenti sostanze stupefacenti e psicotrope.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.