Via Larga, fatto brillare pacco sospetto

Cronaca

 Non c’era materiale esplosivo all’interno del pacco trovato ieri mattina all’angolo tra via Larga e via Albricci, davanti alla sede dell’agenzia di viaggi Moby di via Larga 26. Dopo che l’area è stata transennata da parte delle forze dell’ordine, il pacco è stato fatto brillare dagli artificieri ma all’interno c’erano solo delle batterie stilo. Lo stesso tipo di quelle trovate fumanti, intorno alle ore 8.40, all’esterno del pacco, sul ciglio del marciapiede da un passante, che ha subito allertato le forze dell’ordine. Quando la polizia è arrivata sul posto dopo la segnalazione, oltre alle pile fumanti sul ciglio del marciapiede, ha individuato anche un pacco avvolto nello scotch da imballaggio. Lì accanto due bobine di cavi elettrici, separate dal pacco. Dopo i primi controlli ed accertamenti sono arrivati gli artificieri che hanno fatto brillare il pacco. Nello stesso palazzo della sede Moby si trova anche la sede del Consolato del Libano a Milano e, a pochi passi, la sede di Assolombarda di via Pantano 9, dove ieri mattina il segretario del PD, Enrico Letta, ha avuto un incontro con il presidente di Assolombarda, Alessandro Spada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.