Le riflessioni di Berlusconi

Economia e Politica

Quale altro leader può ripubblicare un suo discorso 13 anni dopo e poterlo sottoscrivere ancora oggi?

Qui, ho inaugurato il rigassificatore di Rovigo, il più grosso tuttora in funzione, denunciando quanto, purtroppo, sta accadendo oggi.

Il problema è che dopo il nostro governo non si è fatto più niente e ciò ha comportato un grave danno per il nostro Paese.

PD  

Il programma del PD ne conferma la trasformazione in un partito radicale di massa. Renzi premier ha fatto le unioni civili, anticamera della legge Zan, e la legge sul biotestamento, anticamera della legge sul suicidio assistito, tutte sostenute dal PD in questa legislatura. Noi su questi temi abbiamo sempre votato contro.

Condizioneremo l’azione di quel governo. Lo faremo su una serie di temi importanti per l’impegno dei cattolici in politica: il rispetto per la vita dal concepimento alla morte naturale, la tutela della famiglia naturale, che ha una funzione diversa da altre scelte di vita, pur rispettabilissime, una politica sulle migrazioni che coniughi legalità e rispetto per la dignità delle persone, la parità scolastica e la libertà di educazione, la tutela dei più deboli, non in forma di assistenzialismo statalista ma incoraggiando il terzo settore.

Anziani

Una delle nostre priorità è l’aiuto agli anziani ed ai più deboli. Vogliamo aumentare le pensioni minime a 1000 euro per 13 mensilità.

Questo Paese ha bisogno di stabilità ed affidabilità ed è quello che noi sapremo garantire una volta al governo.

Dobbiamo offrire soluzioni concrete agli italiani, a partire da quelle per combattere il caro energia.

Diversificazione, energie rinnovabili: sono le stesse soluzioni che preannunciavo già 13 anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.