Aggressione nei magazzini dello scalo Farini, due arresti per tentato omicidio

Cronaca

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Milano hanno arrestato un marocchino di 31 anni e un algerino di 19 anni, pregiudicati e irregolari sul territorio nazionale, perché destinatari della misura cautelare della custodia in carcere. I fatti risalgono alla notte del 21 maggio scorso quando un giovane nordafricano che si trovava in un edificio abbandonato nello scalo di Farini è stato avvicinato da due nordafricani che, dopo averlo picchiato, lo hanno derubato del cellulare e di 300 euro. A seguito di un’attività investigativa, i poliziotti sono risaliti all’identità dei due aggressori che sono stati segnalati alla Procura della Repubblica. Il G.I.P. del Tribunale di Milano, valutati i fatti, ha emesso l’ordine di arresto per tentato omicidio e rapina aggravata in concorso. La Polizia Ferroviaria ha quindi eseguito le misure restrittive per i due che si trovano già in carcere per altri reati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.