Sicurezza, assessore De Corato: nel 2021 a Milano stranieri arrestati corrispondono al 60% del totale

Milano

 “Il questore Petronzi, che ringrazio per il lavoro quotidiano, ha sottolineato che a Milano, nel 2021, gli stranieri arrestati sono stati il 60% del totale. È evidente, quindi, che il numero altissimo di ‘clandestini’ a Milano crei seri problemi alla città”. È quanto ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, commentando i dati resi noti dal questore di Milano, Giuseppe Petronzi.

“Secondo i dati forniti – ha aggiunto – nel 2021 i ‘Daspo urbani’ emessi sono stati 250. Un dato ragguardevole e di cui mi complimento con le forze dell’ordine. Milano e la Lombardia devono essere grati agli uomini e alle donne in divisa che, quotidianamente, combattono la delinquenza. Ma i numeri del contrasto alla criminalità, senza dubbio lodevoli, non spengono il campanello d’allarme sicurezza, che nel capoluogo lombardo continua a suonare”.

“Il questore Petronzi – ha concluso De Corato – ha evidenziato che, nel 2021, mediamente si sono registrati circa dieci arresti al giorno. I reati predatori purtroppo sono sempre molto numerosi nella nostra metropoli e troppi delinquenti, poco dopo il fermo, vengono rilasciati quasi immediatamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.