Parte il progetto “Amici di strada, compagni di vita”, per assistere i cani degli homeless

Zampe di velluto

Al via il progetto “Amici di strada, compagni di vita”, sviluppato in collaborazione con Fondazione Progetto Arca, per attivare un monitoraggio continuativo, offrire assistenza sanitaria e un kit con beni di prima necessità ai cani degli homeless. L’obiettivo è di portare questa iniziativa nelle principali città italiane Parte dalla città meneghina il progetto pilota di Save The Dogs “Amici di strada, compagni di vita”, sviluppato con Fondazione Progetto Arca Onlus  per aiutare i cani dei senza dimora. Gli operatori di Save the Dogs avranno il compito di monitorare i punti nevralgici della città dove è già attivo Progetto Arca per intercettare i bisogni dei senzatetto che vivono in strada con il loro amico a quattro zampe e creare un rapporto di fiducia. L’obiettivo del progetto è fornire a questi animali assistenza veterinaria, facendosi carico delle vaccinazioni, della sterilizzazione (delle femmine) e di eventuali cure complesse nel caso di riscontro di importanti problemi di salute. Sarà, inoltre, fornito il kit del cane senzatetto contenente beni di prima necessità come ad esempio il cappottino in inverno e gli antiparassitari in estate, oltre a ciotola, guinzaglio, cibo, set di primo soccorso e tutto ciò che serve per migliorare il benessere degli animali e dei loro compagni di vita. A beneficiare dell’intervento di Save The Dogs sono i senza dimora del centro e della periferia milanese che non sfruttano i propri animali per stimolare la generosità dei passanti ma che, per i motivi più svariati, hanno perso il lavoro e la rete delle relazioni famigliari e si rifugiano nell’unico rapporto stabile della loro vita: quello con il proprio amico a quattro zampe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.